Fissare il processore di comandi di Windows all'avvio in Windows 10

Aggiornato il mese di settembre 2022: Smetti di ricevere messaggi di errore e rallenta il tuo sistema con il nostro strumento di ottimizzazione. Scaricalo ora a - > questo link

  1. Scaricare e installare lo strumento di riparazione qui.
  2. Lascia che scansioni il tuo computer.
  3. Lo strumento sarà quindi ripara il tuo computer.

Un buon avvio del PC o del sistema richiede che una serie di servizi Microsoft (in alcuni casi c'è anche la necessità di alcuni servizi non legati a Microsoft) siano nella lista di avvio di Windows.

Senza avere questi servizi essenziali per l'avvio, il vostro sistema non funzionerà correttamente o, in casi gravi, si bloccherà prima dell'avvio.

In questo articolo, imparerete qualcosa sul processore di comandi di Windows?E alcuni dei suoi errori correlati che alcuni utenti di Windows hanno affrontato.Per fare una breve introduzione, il Windows Command Processor è un servizio necessario di Windows relativo a CMD che si avvia automaticamente all'avvio.

Qualsiasi manipolazione errata come fermare il processo o rimuoverlo dalla lista di avvio può portare al blocco del sistema o in alcuni casi gravi il sistema si blocca.

Ora alcuni virus o malware sono programmati per infiltrarsi nel vostro sistema, prendere il nome di Command Processor (cmd.exe), evitare il rilevamento da Windows Defender e altri Antivirus o Antispyware.

Note importanti:

Ora è possibile prevenire i problemi del PC utilizzando questo strumento, come la protezione contro la perdita di file e il malware. Inoltre, è un ottimo modo per ottimizzare il computer per ottenere le massime prestazioni. Il programma risolve gli errori comuni che potrebbero verificarsi sui sistemi Windows con facilità - non c'è bisogno di ore di risoluzione dei problemi quando si ha la soluzione perfetta a portata di mano:

  • Passo 1: Scarica PC Repair & Optimizer Tool (Windows 11, 10, 8, 7, XP, Vista - Certificato Microsoft Gold).
  • Passaggio 2: Cliccate su "Start Scan" per trovare i problemi del registro di Windows che potrebbero causare problemi al PC.
  • Passaggio 3: Fare clic su "Ripara tutto" per risolvere tutti i problemi.

scaricare

Questi virus o programmi malware al momento dell'esecuzione faranno comparire messaggi di errore con la scritta "Windows Command Processor has stopped Working".

Cos'è il processore di comandi di Windows?

Processore di comandi di Windows ocmd.exeè un interprete ed esecutore di comandi per un sistema operativo come Microsoft Windows (Windows NT e Windows CE), OS2, eComStation, ArcaOS e ReactOS. "cmd.exe" è il nome del file eseguibile del processore di comandi.

Il nome comunemente indicato CMD o Prompt dei comandi e la maggior parte degli utenti di Windows si riferiscono principalmente a questi due titoli.

Il cmd.exe è la controparte del DOS nei sistemi Windows 9X e simile alle shell Unix nei sistemi Unix-like.Anche se in diversi sistemi le implementazioni di cmd.exe sono diverse, l'insieme di base dei comandi e il modello di comportamento rimangono coerenti.

Cause dietro l'errore

Come abbiamo imparato alcune delle informazioni di base sul Windows Command Processor (cmd.exe) nella sezione precedente, possiamo dire che è un file legittimo di Windows, allora perché il sistema mostra i pop-up o messaggi di errore.

La presenza di malware è la ragione principale dietro i messaggi di errore che continuano a lampeggiare sullo schermo.Una volta che un programma malware si infiltra nel vostro computer o sistema, prenderà lo stesso nome del vostro processore di comandi di Windows, cioè "cmd.exe", e una volta eseguito, messaggi pop-up appariranno sullo schermo chiedendo i permessi per aprire il processore di comandi.

Vedi anche 10 soluzioni per rimuovere il malware da Windows

Inoltre, non è possibile chiudere semplicemente questi messaggi se si clicca su annulla, si aprirà di tanto in tanto e questo costante lampeggiare di pop-up è la parte più fastidiosa di questo "Command Processor".Malware.

LEGGERE :  Qual è il supporto di ripristino di fabbrica Dell si è verificato un errore Windows 10 - Come posso riparare il supporto di ripristino di fabbrica Dell si è verificato un errore Windows 10

Alcune altre caratteristiche che questo malware ha mostrato sono

  • Resistente agli antivirus/antimalware

I programmi antivirus come Norton, Avira e AVG non possono fermare il malware dall'eseguire la sua funzione di mostrare continui pop-up.

  • Iscrizione automatica al registro

Il malware può fare la sua voce nel registro del computer e aggiungere il suo nome nella lista di avvio in modo che possa avviarsi automaticamente ogni volta che si avvia il sistema.

  • Attira più minacce informatiche

Questo malware non influisce sul vostro computer, cioè è in uno stato dormiente se la connessione di rete è spenta.Ma quando la connessione a Internet è stabilita, il malware inizia ad attirare le minacce cibernetiche attraverso Internet, portando a ulteriori vulnerabilità del sistema come il congelamento del sistema, il rallentamento della velocità del computer, ecc.

Soluzioni per risolvere l'errore di Windows Command Processor On Startup

  1. Rimuovere manualmente i file malware/virus
  2. Disattivare tutti i servizi non-Microsoft
  3. Eseguire una scansione del sistema

Soluzione 1- Rimuovere manualmente i file malware/virus.

Per eliminare i file Virus manualmente, è necessario conoscere la loro posizione di archiviazione.La cartella "AppData" contiene la maggior parte di questi file malware replicanti ed è nominata con lettere casuali.

Inoltre, è necessario identificare attentamente questi file per evitare di cancellare altri file che non hanno nulla a che fare con i virus o il malware.

Passo 1-Aprite il Task Manager (cliccate con il tasto destro del mouse sulla barra delle applicazioni e selezionate l'opzione Task Manager).

Passo 2-Ora nella scheda Processi, cerca i processi sospetti con lettere casuali (esempio di tali nomi di file sono "sadfiscixg" o "gsdodpgsd" o "gfdigd" o "fsayopkpmiicu" o "ladhtv").Cercando questi nomi di file casuali è facile individuare i file sospetti.

Passo 3Aprire la finestra di dialogo Esegui (premere Windows + R), digitare "regedit" e premere il pulsante Invio.

Passo 4-Navigare su "HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run".

Qui puoi trovare file sospetti che hanno fatto un'entrata non ufficiale nel tuo registro di sistema.

Passo 5-Ora che siete a conoscenza di questi file sospetti di virus/malware, è necessario riavviare il computer in modalità provvisoria.

Per avviare il tuo computer Windows 10 in modalità provvisoria segui questa guida passo dopo passo.

  • Premendo il tasto Shift, cliccate suPotenza-> Riavvio.
  • Quando lo schermo si avvia e mostra la console di ripristino di Windows e un elenco di opzioni tra cui scegliere, navigate suRisoluzione dei problemi-> Opzioni avanzate-> Impostazioni di avvio-> Riavvio.
  • Dopo che il computer si riavvia e un elenco di opzioni appare sullo schermo, selezionate il tasto 4 o F4 per avviare il computer in modalità provvisoria.
LEGGERE :  Come posso trasferire i miei preferiti da un computer all'altro - Qual è il modo migliore per copiare i preferiti da Chrome

Vedi anche 7 soluzioni per "Il nome del dispositivo locale è già in uso".Errore per Windows

Passo 6-Ora eliminate tutti i file sospetti e altri dati ad essi correlati (cartelle correlate, log, documenti .txt, ecc.) che potrebbero essere virus o malware da queste seguenti directory:

  • C:\Users\'xxx'\AppData\Roaming
  • C:\Users\'xxx'\AppData\Local
  • C:\Users\'xxx'\AppData\Local\Temp

Nota: per la maggior parte degli utenti, la cartella AppData è in stato Nascosto.

Passo 7-Dopo che il processo è stato completato, riavvia il computer.

Soluzione 2- Disattivare tutti i servizi non-Microsoft

Un avvio di sistema di successo richiede una serie di programmi/servizi Microsoft e altri servizi di terze parti che sono nella lista dei programmi di avvio.Ora questa soluzione richiede di disabilitare tutti i programmi non-Microsoft dalla finestra di configurazione del sistema e testare gli altri servizi di terze parti individualmente e capire quale di questi servizi sta causando l'errore.

Passo 1-Aprire la finestra di dialogo Esegui.Tipo "msconfig" e premere il pulsante Invio.

Passo 2-Nella scheda Servizi, cliccate sulla casella di controllo "Nascondi tutti i servizi Microsoft". Facendo ciò, lo schermo vi mostrerà un elenco di tutti i programmi di terze parti non-Microsoft che sono nella vostra sequenza di avvio.

Passo 3Ora clicca su "Disattivare tuttipulsante ". Facendo questo, tutti i precedenti programmi/servizi non-Microsoft che sono nella lista dei programmi di avvio smetteranno di funzionare.

Passo 4-Clicca su "Applica"poi su "Ok".

Passo 5-Ora chiudi la finestra di Configurazione del sistema e riavvia il computer quando appare un messaggio che chiede di riavviare il computer per applicare le modifiche.

Passo 6-Dopo il riavvio di successo del sistema e c'è un segno di pop-up che afferma "Il processore dei comandi di Windows ha smesso di funzionare", allora si può sicuramente dire che i servizi di terze parti sono responsabili di questo errore.

Passo 7-Ora prova ognuno di questi programmi di terze parti uno per uno e identifica quello che è responsabile dell'errore.

  • Ripetete il passo 1 e il passo 2 di cui sopra.
  • Selezionate un servizio non Microsoft e riattivatelo.
  • Riavvia il tuo computer.Se ancora non ricevete il messaggio d'errore, allora ricominciate lo stesso processo fino a trovare un servizio di terze parti che sta causando problemi.

Passo 8-Ora che avete trovato il servizio di terze parti responsabile dell'errore, dovete capire se si tratta di un file malware o di un file normale.Se si tratta di malware allora puoi seguire la soluzione 1 e cancellare il malware manualmente.

Passo 9-Se si tratta di un file normale, allora provate ad aggiornare il suddetto servizio online e osservate se ricevete ancora il messaggio di errore o no.

LEGGERE :  come accedere a dms su instagram online - Posso controllare i miei DM su Instagram da un computer

Vedi anche 5 soluzioni per Ethernet che non funziona su Windows

Soluzione 3- Eseguire una scansione del sistema

Passo 1-Aprite il CMD in modalità amministratore.

Passo 2-Digita il seguente comando "chkdsk c: /f /r /x". Poiché l'unità disco che state controllando è l'unità di avvio, il sistema chiederà la conferma del riavvio. Digitate "y" e premere il pulsante Invio.

Passo 3Durante il processo di avvio, il sistema eseguirà il seguente comando.Ci vorrà un po' di tempo perché il processo si completi.Dopo un riavvio riuscito del vostro PC aprite di nuovo CMD in modalità amministratore.

Passo 4-Digitare il comando"Dism /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth".La scansione richiederà alcuni minuti per essere completata.Se i risultati della scansione mostrano messaggi di errore, allora alcuni dei tuoi file di Windows 10 sono corrotti.

Passo 5-Digita il comando "sfc /scannow"e premi Invio. Questo comando può essere in grado di riparare alcuni dei file corrotti.

Passo 6-Dopo che la scansione è stata completata e si ricevono ancora messaggi di errore, è necessario aggiornare o ripristinare il sistema Windows 10 per risolvere il problema.

Passo 7-Ora che avete scansionato e sistemato tutti i file di sistema corrotti, è il momento di eseguire una scansione completa del vostro PC per scoprire tutti i programmi malware.

Passo 8-Una volta che la scansione del malware è completata, riavviate il PC e l'errore riguardante il "cmd.exe" sarà risolto.Speriamo!

Domande frequenti (FAQ)

Cosa fa il processore di comandi di Windows?

Windows Command Processor è un servizio essenziale di Microsoft relativo a CMD che si avvia automaticamente con ogni avvio di Windows.È usato per interpretare ed eseguire comandi in Windows OS (Windows CE e NT), eComStation, OS2, ecc.Le sue funzioni sono simili a DOX nei sistemi Windows 9X e Unix-Shell nei sistemi Unix-like.

Posso disabilitare il processore di comandi di Windows?

Seguite la guida passo dopo passo per disabilitare il processore di comandi sul vostro PC.
Aprire la finestra di dialogo Esegui.
Digita "gpedit.msc" e premi Invio.
Navigate in Administrative Templates-> System.
Cambia lo stato di "Impedire l'accesso al prompt dei comandi"da Non configurato a Abilitato.
Cliccate su "Applica" e poi su "Ok".

Come si ottiene il processore di comandi di Windows?

Potete accedere al processore di comandi nel modo seguente.
Digitare "cmd" nella barra di ricerca del menu Start di Windows.
Premi Windows + X e seleziona l'opzione CMD o CMD(Admin).
Aprire la finestra di dialogo Esegui.Digitate "cmd" nel campo di testo e premete il pulsante Invio.

alltofix

Leave a Reply